Massaggio Tantra Per Uomo: Come Praticare Il Tantra Lingam e Fargli Raggiungere Orgasmi Multipli

Scopri come offrire al tuo compagno un'esperienza sensuale e sensoriale indimenticabile!

Massaggio Tantra Per Uomo
INDICE

Se hai già una certa familiarità con il Tantra (se non sai di cosa stiamo parlando leggi qui), allora avrai sicuramente sentito parlare del massaggio Lingam; il massaggio tantrico del pene. Contrariamente da quello che in tanti pensano, il massaggio Lingam non ha niente a che vedere con la masturbazione maschile eseguita con la mano.

Infatti, mentre l’handjob viene praticato con l’unico scopo di raggiungere l’orgasmo, il massaggio Lingam offre tutta un’altra esperienza, in cui tutti i sensi vengono sollecitati e attraverso cui è possibile prolungare l’orgasmo (quando presente) e raggiungere con esso una sensazione di benessere totalizzante.

Per poter ottenere tutti i benefici offerti da questa antichissima pratica, il massaggio Lingam dovrà essere eseguito da una massaggiatrice professionista specializzata in tecniche tantra o – meglio ancora – dalla/dal propria/o partner che, dopo un’accurata documentazione in merito, potrà mettere in pratica uno dei massaggi per uomo più appaganti di sempre. Non vedi l’ora di imparare tutte le mosse e i segreti per fare un massaggio Lingam indimenticabile al tuo boyfriend? Allora scopri tutti i passaggi necessari insieme a noi!

Cos’è il Lingam massage?

Il termine sanscrito Lingam ha un significato ben preciso: esso infatti viene utilizzato per indicare il pene. Il Lingam massage è un massaggio appartenente alla filosofia tantra, messo in pratica dalla partner donna (o dal partner uomo, per quanto riguarda le unioni gay), per stimolare il pene del proprio compagno.

Questo massaggio ha un fine ben preciso, ovvero il raggiungimento di un livello superiore di intimità. Si tratta infatti di un’esperienza spirituale e sensoriale (quindi anche fisica, ovviamente), che se eseguita a dovere consente all’uomo di raggiungere un senso di beatitudine profondo.

Così come nel sesso tantrico e nel massaggio Yoni – ovvero l’equivalente del massaggio Lingam per la donna – il raggiungimento dell’orgasmo non viene vissuto come obiettivo da ottenere a tutti i costi. Per tale motivo, questo tipo di massaggio è indicato anche per tutti gli uomini che vivono con difficoltà l’aspettativa di durata e mantenimento dell’erezione.

Proprio come il sesso tantrico, anche il massaggio Lingam viene praticato secondo una tempistica piuttosto lunga. Pensa che questo massaggio inizia come total body per poi concentrarsi su pene – perché ricchissimo di terminazioni nervose – e perineo – altra zona erogena particolarmente importante poiché vicina a prostata e pavimento pelvico – per una durata totale di 60 minuti e oltre!

Riuscirà il nostro eroe a durare così a lungo? Non ti preoccupare, l’intero massaggio Lingam è composto dalla stimolazione di più parti del corpo maschile, proprio perché deve risvegliare i chakra, ovvero i centri energetici sparsi nel nostro corpo. Pertanto, il massaggio al pene vero e proprio praticato attraverso questa tecnica prevede una durata di circa 15 minuti.

Perché praticare il massaggio Lingam al proprio partner?

Se desideri creare una connessione davvero speciale con il tuo compagno allora il massaggio Lingam potrebbe fare al caso tuo. Attraverso questa tecnica, infatti, i partner possono raggiungere un livello di intimità e unione profonda difficilmente sperimentabile con il rapporto sessuale “convenzionale”.

Il tuo, inoltre, sarà un dono speciale tutto dedicato a lui! Infatti il massaggio Lingam non prevede reciprocità (ciò non significa che chi lo fa non ne trae alcun giovamento). Tutta la tua concentrazione e il tuo amore andranno a focalizzarsi sulle sensazioni offerte dai tuoi gesti, mentre il tuo partner si concederà a te senza porre alcuna barriera o resistenza. Insomma, il massaggio Lingam è un reciproco scambio di emozioni profonde capace di portare l’armonia di coppia e la passione alle stelle!

Come fare il massaggio Lingam: i preliminari

A questo punto ti starai chiedendo come fare un massaggio tantra Lingam al tuo compagno. Per prima cosa dovrai preparare in anticipo tutto l’occorrente, per poi scegliere e creare l’atmosfera giusta dell’ambiente in cui andrai a metterlo in pratica. Ma andiamo per ordine! Prima di metterti all’opera dovrai procurarti:

  • Un olio da massaggio: come già accennato, il massaggio Lingam raggiunge diverse parti del corpo. Per garantire il massimo comfort durante tutte le manovre sarà essenziale munirsi di un olio da massaggio (trova i migliori oli da massaggio qui). In questo modo le tue mani potranno scivolare senza alcun attrito sulla pelle del tuo amato.
  • Un lubrificante: quando arriverai al momento clou – ovvero la stimolazione del pene – potrai sfoderare il lubrificante più adatto a lui; al gusto della frutta, stimolante, ritardante, ecc. Insomma, avrai l’imbarazzo della scelta!
  • Delle candele profumate: oltre a creare un’atmosfera rilassante e sensuale, le candele profumate rilasciano nell’aria una fragranza piacevole. Prediligi quelle realizzate con essenze naturali e assicurati che la profumazione sia di gradimento a entrambi.
  • Un tappetino da yoga: da preferire al letto, il tappetino da yoga è l’ideale, poiché ti permette di muoverti agilmente attorno al tuo partner e perché offre una base rigida ma confortevole (il letto, invece, rischia d’essere un po’ troppo “molleggiato”).
  • Dei cuscini: almeno uno da posizionare sotto la testa del partner, mentre gli altri potranno essere posizionati tutt’intorno per donare all’ambiente un’atmosfera più accogliente.

Anche la musica riveste un ruolo importante; scegli brani strumentali indicati anche per la meditazione e mantieni il volume basso. Per quanto riguarda invece la temperatura della stanza in cui andrai a praticare il massaggio Lingam, questa dovrà aggirarsi intorno ai 25 gradi.

L’importanza della respirazione

Forse non lo sai ma il Tantra è strettamente connesso allo Yoga e alla meditazione. Entrambe queste tecniche utilizzano il controllo del respiro per raggiungere il giusto livello di rilassamento. Secondo un recente studio, il Pranayama – ovvero il controllo ritmico del respiro praticato nello Yoga – aiuterebbe gli uomini a gestire meglio il problema dell’eiaculazione precoce.

Senza complicarti troppo la vita, le prime volte che pratichi questo massaggio potrai semplicemente cercare di mantenere una respirazione regolare in sintonia con quella del partner. Questo piccolo accorgimento vi permetterà di raggiungere un senso di profonda unione.

Come fare il massaggio Lingam: tutti i passaggi

Ora che hai acceso le candele, messo su la sinfonia adatta e posizionato vicino a te tutto l’occorrente, potrai far adagiare il tuo partner – completamente nudo – sul tappetino da Yoga e iniziare a praticare il massaggio Lingam al tuo lui.

Inizia lentamente

Vietato andare dritto al sodo! Una volta che avrai dedicato alcuni minuti alla sincronizzazione del respiro potrai adagiare le tue mani – già precedentemente oleate – sul corpo del tuo partner, per iniziare a massaggiare le parti periferiche; come arti superiori e arti inferiori. In seguito potrai passare a petto, schiena e addome. Mentre fai scivolare lentamente i palmi delle tue mani sulla sua pelle, concentrati su tutte quelle che sono le sue zone erogene, dove potrai effettuare lievi movimenti circolari con i polpastrelli.

Fatti strada senza fretta

È arrivato il momento di passare alle zone erogene più hot. Per iniziare potrai partire dai testicoli. Ricorda di massaggiare quest’area nel modo più delicato possibile, utilizzando il lubrificante. Dai testicoli potrai passare al perineo, altra zona particolarmente sensibile da esplorare. Dopo aver stimolato a sufficienza testicoli e perineo potrai passare alla base del pene. Sempre attraverso movimenti delicati e sinuosi spostati verso la parte superiore dell’asta del pene, sino ad arrivare al glande, massaggiando lentamente tutto il pene.

Ora muoviti dentro

Se te la senti – e se il tuo partner acconsente – potrai stimolare la prostata effettuando un massaggio prostatico. Per trovare la prostata dovrai inserire delicatamente un dito nell’ano – sempre utilizzando dell’abbondante lubrificante – per poi inclinare la punta in direzione della vescica. Una volta che avrai individuato questa piccola ghiandola dalla consistenza e dalla dimensione di una piccola noce, andrai ad esercitare una leggera pressione, andando avanti e indietro. In alcuni uomini, la stimolazione della prostata può persino portare ad un esplosivo orgasmo prostatico!

Ora pratica il controllo dell’orgasmo

Quando senti che il tuo partner sta per raggiungere l’orgasmo, concentra il tuo massaggio su un’altra area del corpo. Potrai continuare questa pratica – anche chiamata edging – seguendo il tuo istinto e ascoltando quelle che sono le emozioni provate dal tuo compagno. E se raggiunge subito l’orgasmo? Ciò non significa che dovrai fermarti; il massaggio Lingam è un’esperienza multisensoriale estremamente piacevole da provare, anche dopo aver raggiunto l’orgasmo!

I benefici del massaggio Lingam in breve

Oltre all’intenso piacere sessuale, il massaggio Lingam offre diversi altri benefici. Esso infatti si ritiene aiuti a:

  1. Lenire il disagio psicologico di eventuali traumi: nonostante il loro risvolto sessuale, tutte le pratiche tantriche hanno lo scopo di promuovere la guarigione, del corpo e della mente. Secondo il Tantra, il massaggio Lingam può aiutare colui che lo riceve a guarire da traumi passati e a trovare il giusto equilibrio con la propria sessualità e spiritualità.
  2. Allontanare stress e depressione: l’attività sessuale fa bene non solo al corpo (già da diversi anni la ricerca scientifica ha dimostrato come il sesso possa aiutare a salvaguardare anche la salute del cuore), ma anche alla mente, aumentando l’autostima e il livello di soddisfazione personale. Inoltre, ricevere un massaggio Lingam dal proprio partner non solo rilassa il corpo ma ha anche una funzione antistress.
  3. Migliorare il rapporto di coppia: la coppia si sente più unita e il partner maschile che riceve il massaggio Lingam riesce a migliorare la resistenza sessuale, grazie al controllo della respirazione, alla stimolazione delicata e alla pratica dell’edging. La coppia che pratica regolarmente il massaggio tantrico Lingam sviluppa un legame profondo allontanando eventuali incertezze legate al senso di pudore e alle inibizioni.
  4. Raggiungere l’orgasmo multiplo:con il massaggio Lingam oltre all’orgasmo determinato dalla stimolazione del pene, l’uomo potrà scoprire l’orgasmo prostatico e tutta una serie di piaceri sensoriali del tutto inediti

Conclusione

imageIl massaggio Lingam unisce sessualità e spiritualità per offrire un’esperienza intima unica. Quando esegui un massaggio Lingam sul partner, l’obiettivo principale è quello di osservare e provare il piacere attraverso uno stato di meditazione. La pratica regolare di metodi tantrici, come il massaggio Lingam e il massaggio Yoni, può aiutare a migliorare la libido e la comunicazione di coppia, ridurre lo stress e vivere la sessualità in modo più consapevole.

E se oltre al lato spirituale volessi includere anche il lato “ludico”? Anche se la tecnica originale del Lingam non prevede l’utilizzo di sex toys niente e nessuno ti impedirà di pensare “out of the box” e di introdurre un vibratore per prostata – sempre se il tuo compagno approva – o di acquistare un vibratore butterfly indossabile, da azionare rigorosamente mentre esegui il massaggio Lingam al tuo lui!