Sesso di mattina: sì o no?

"Il mattino ha l'oro in bocca". Vale anche per il sesso? A volte sì, altre no. Scopri perché!

sesso di mattina si o no 2
INDICE

Sì, i partner che preferiscono entrambi fare sesso al mattino – perché più riposati e pieni di energia – esistono per davvero! Tuttavia, spesso capita che a prediligere le attività amorose al sorgere del sole siano soprattutto i maschietti, questo perché – proprio durante le prime ore del giorno – nell’uomo si verifica il picco di testosterone.

Nell’arco della giornata, anche gli uomini sono soggetti a delle vere e proprie fluttuazioni ormonali. Nelle prime ore del mattino i livelli di testosterone (l’ormone responsabile del desiderio sessuale) raggiungono il massimo grado, ecco perché sono particolarmente frequenti le cosiddette erezioni mattutine.

Diverse ricerche, come questa realizzata dall’Università Federale di San Paolo, Brasile, dimostrano che, dopo un sonno ristoratore i livelli di testosterone nell’uomo – ma anche nella donna – sono maggiori rispetto a quelli analizzati dopo una notte insonne. Invece, dopo aver trascorso una notte in bianco, i livelli di cortisolo – il cosiddetto ormone dello stress – aumentano considerevolmente (ecco perché dopo una notte insonne si è più irritabili).

Da sempre considerato l’ormone maschile per eccellenza, in realtà il testosterone riveste un’importanza fondamentale anche per il benessere – non solo sessuale – della donna. La ginecologa Alessandra Graziottin, attraverso un interessante articolo divulgativo su quelli che sono gli effetti del testosterone sulla donna, evidenzia come lo squilibrio di questo ormone determini nel sesso femminile una maggiore predisposizione a diversi disturbi e malattie, tra cui l’Alzheimer.

Sesso di mattina: i benefici

Sesso di mattina i benefici

  1. Lui dura di più: si tratta certamente di uno dei lati positivi più apprezzabili del sesso mattutino! L’uomo – raggiungendo il picco di testosterone – avrà modo di sfoderare erezioni epiche di maggiore durata, di cui tu potrai approfittare per raggiungere l’orgasmo senza fretta. (L’eiaculazione precoce è un problema? Scopri le cause, le possibili cure e gli accessori utili per affrontarla al meglio).
  2. Fai il pieno di endorfine per affrontare meglio la giornata: le endorfine sono delle sostanze prodotte dal nostro cervello, classificate come neurotrasmettitori. Si tratta quindi di veri e propri messaggeri chimici che aiutano il nostro corpo ad alleviare il dolore e a generare una piacevole sensazione di benessere. Una volta rilasciate nel nostro organismo attraverso il sesso mattutino, le endorfine ci accompagneranno per tutto il resto della giornata, facendoci sentire più felici e appagate.
  3. Fai il pieno di ossitocina – l’ormone delle “coccole”: il sesso favorisce il rilascio dell’ossitocina, ormone che ci rende più docili e che, di conseguenza, ci aiuta ad affrontare lo stress quotidiano con maggior calma e stabilità. Inoltre, questo ormone prodotto dai nuclei ipotalamici sembrerebbe regolare le relazioni affettive.
  4. Più tempo libero durante il giorno: tra un impegno di lei e un contrattempo di lui, il sesso durante il giorno non è sempre il massimo della praticità. E la sera? Si arriva spesso a letto sfiniti senza avere le forze necessarie per fare del buon sesso. Allora prova ad anticipare la sveglia e – anziché farti una corsetta al parco – scegli di fare della sana attività fisica in camera da letto!

Migliori posizioni per il sesso mattutino

Migliori posizione per il sesso mattutino

La mattina ti svegli con una voglia incontenibile di fare sesso? Scegli le seguenti posizioni e lasciati andare!

  • Go doggy style: ideale per evitare situazioni vis-à-vis, (e quindi per non mettere in bella vista le occhiaie), la classica posizione pecorina è consigliata per il sesso del mattino particolarmente focoso! La versione super hot per lui? Indossa uno strap-on e inverti i ruoli! Non sai di cosa stiamo parlando? Per recuperare il tempo perduto scopri subito cos’è il pegging e come praticarlo nel modo giusto!
  • L’altare dell’amore: nella posizione “altare dell’amore” la donna è sdraiata supina su una superficie piana mentre l’uomo, in piedi o in ginocchio, la penetra da davanti. La versione più comoda per fare del sesso la mattina? L’uomo è in ginocchio davanti al letto mentre la donna è distesa con le gambe divaricate (che possono essere appoggiate sulle spalle del partner). Ideale per le più pigre.
  • Il cucchiaio: romantico e super comodo, lo spooning consente a entrambi i partner di evitare il faccia a faccia (a prova di alito pesante), inoltre la donna può stimolare il clitoride mentre viene penetrata. Attenzione alla coordinazione dei movimenti! Si tratta di una posizione consigliata anche durante la gravidanza.
  • Cowgirl: ti piace avere il controllo della situazione? Allora “cavalca” il tuo partner che, sdraiato comodamente sulla schiena, non dovrà fare altro che assecondare il tuo ritmo, cingendo con le mani i tuoi fianchi o accarezzandoti i seni. Posizione perfetta per giocare a “chi viene prima”.

Non hai trovato la posizione giusta? Corri a scoprirne altre nel nostro articolo “Le 33 migliori posizioni sessuali“, completo di immagini e descrizioni dettagliate delle posizioni più hot del Kamasutra!

Sesso di mattina, no grazie? Ecco cosa fare per renderlo più allettante (o evitarlo del tutto)

Sesso di mattina, no grazie Ecco cosa fare per renderlo più allettante

Il sesso al mattino non ti entusiasma? Prima di eliminarlo definitivamente dalla tua lista delle cose da fare assolutamente, dagli un’ultima possibilità! Metti in pratica i seguenti accorgimenti per rendere il sesso al mattino ancora più hot e prova i suoi innumerevoli benefici.

1. Stuzzica le tue zone erogene

Appena apri gli occhi non riesci a pensare ad altro che a una fumante tazza di caffè bollente, mentre il tuo partner desidera solo stare sotto le lenzuola insieme a te? Prova ad assecondarlo. Prima però chiedigli di stimolare le tue zone erogene più sensibili. Clitoride, capezzoli, seno e glutei sono solo alcuni dei punti del tuo corpo che possono accendere il desiderio. In realtà, la mappa delle zone erogene include anche parti del corpo inaspettate quali piedi, interno cosce, capelli, bocca e tante altre ancora!

2. Prova con i sex toys

Il sesso prima della doccia non ti fa sentire a tuo agio? Se alito pesante al mattino ed eventuali odori corporali smorzano la tua voglia di lasciarti andare, prova a stimolare la tua eccitazione con un sex toy a tuo piacimento (succhia clitoride o vibratori anali per lei, vibratori per prostata e masturbatori fleshlight per lui). Potrai concederti – o concedere – una stimolazione orale infallibile senza farti troppe paranoie, (e senza alcuna fatica).

3. Parla apertamente del tuo calo di desiderio al risveglio

Nonostante studi e ricerche ne decantino innumerevoli benefici, di far sesso la mattina non ne vuoi proprio sapere? Indipendentemente dal fatto che la causa scatenante sia un fisiologico calo di testosterone o la spiacevole sensazione di non essere abbastanza attraente al risveglio, se il sesso al mattino non ti dovesse entusiasmare parlane apertamente con il/la partner. Potrete scendere a un compromesso e trovare un orario della giornata che vada bene a entrambi.

Risvegli difficili: quando il suono della sveglia è un vero incubo!

Ultimamente hai notato una maggiore difficoltà ad alzarti la mattina? Sappi che i risvegli difficili possono essere un effetto dell’emergenza sanitaria determinata dal COVID-19. Tra stress da smart working e paura di ammalarsi di coronavirus, la qualità del sonno ha subito un brusco peggioramento.

A offrire dei consigli per ripristinare il normale ciclo sonno-veglia è il dottor Philippe Beaulieu, medico del sonno e terapeuta cognitivo, che – in un’intervista pubblicata da Madame Figaro – spiega come l’esposizione alla luce, il tenersi occupati durante il giorno e il rispettare gli orari in cui si va a letto e ci si alza la mattina, possano aiutare a dormire meglio la notte e quindi a svegliarsi più riposati il giorno dopo (e, di conseguenza, ad avere più voglia di fare del sesso mattutino).

Conclusioni

image

Un po’ per ragioni fisiologiche un po’ perché – essendo geneticamente più cerebrali rispetto agli uomini – le donne al mattino sono più propense a fare la lista della spesa che a lasciarsi andare a fantasie erotiche, il “morning sex” non sempre viene vissuto dal popolo femminile con grande entusiasmo.

Se a bloccarti sono insicurezze legate al tuo aspetto estetico (trucco sfatto, occhiaie, capelli arruffati, ecc.) o i possibili/eventuali odori pungenti emanati dal tuo corpo prima della doccia mattutina, allora prova a mettere in atto i nostri consigli (posizioni adatte, stimolazione delle zone erogene, utilizzo di sex toys). Magari scoprirai che il sesso al mattino non è poi così male! E se invece preferisci evitare? Parla chiaramente con il partner su quelle che sono le tue preferenze e decidete insieme quando, come e dove fare l’amore nella piena soddisfazione di entrambi.