Face Sitting: Tutto Quello Che C’è Da Sapere Sul “Queening”

Vuoi trattare la tua lei come una vera regina? Scopri tutto sulla posizione più hot che sta spopolando tra le donne!

Face Sitting Tutto Quello Che C’è Da Sapere Sul Queening
INDICE

Molto probabilmente hai già sentito parlare del face sitting. Forse però non sai che viene chiamato anche “queening”!

Il termine queening – già descritto in modo piuttosto colorito sul Urban Dictionary – sta ad indicare quella pratica sessuale in cui la donna siede sulla faccia del/della partner, proprio come una regina siede sul trono, “imponendo” il contatto oro-vaginale.

Per via di tale posizione di dominio, il queening – termine spesso usato come sinonimo di face sitting ma dall’allure decisamente più raffinata – è particolarmente conosciuto e apprezzato nel mondo del BDSM; varietà di pratiche sessuali caratterizzate da dinamiche di sottomissione/dominazione, spesso accompagnate dall’utilizzo di accessori erotici come manette, pinze per capezzoli, bende, ecc.).

Solitamente, durante il queening è sempre la donna che assume il ruolo di regina/dominatrice sull’uomo, che invece riveste un ruolo sottomesso. Tuttavia si tratta di una piacevole esperienza erotica capace di rendere estremamente piccanti anche i rapporti di coppia lesbo e gay.

Insomma, fin qui avrai sicuramente capito che il queening è una variante “dell’ordinario” sesso orale (o del rimming, se con la lingua si va a stimolare l’ano), ideale per tutte coloro che prediligono le posizioni di comando e hanno la fortuna di avere un compagno di giochi a cui non dispiace essere sottomesso!

Allora, sei pronta a troneggiare il tuo partner?

Come praticare il queening

La pratica sessuale del queening è più semplice di quanto tu possa immaginare! Tuttavia è bene seguire alcuni suggerimenti, in modo da poter provare piacere nel rispetto della sicurezza del tuo lui (o della tua lei), che si troverà sotto di te.

Ecco come fare queening: accovacciati sulla faccia del partner mantenendo le gambe aperte. Fai in modo che la vagina vada a sfiorare le sue labbra evitando però di appoggiarti con tutto il tuo peso.

Potrai decidere di mantenere il contatto visivo con il partner o di assumere la versione reverse knees-down, in questo modo la sua visuale sarà coperta dalle tue natiche, ma la sua bocca sarà libera di farti provare un piacere intenso, (e tu potrai scaricare meglio il peso sulle ginocchia).

Ami l’idea di praticare il queening ma non trovi comoda la sua posizione? Ebbene, tutti gli appassionati di queening e face sitting potranno utilizzare la queening box; uno sgabello ormai facilmente reperibile online, realizzato appositamente per praticare il queening in tutta comodità e sicurezza per entrambi, regina e umile servitore!

La seduta delle queening box presenta un buco sufficientemente ampio da permettere di esporre vagina e ano, rendendoli facilmente raggiungibili dalla lingua del/della partner, che – dopo aver infilato la testa al di sotto dello sgabello – potrà finalmente adorarti come una vera dea!

Tips: questa posizione è estremamente eccitante per entrambi, non solo per “la regina”, ma anche per il/la partner che, oltre a godere degli umori rilasciati dalla vagina, avrà mani libere per trastullarsi, anche con un sex toy! Noi consigliamo un masturbatore fleshlight – per lui – e un succhia clitoride, se invece ad offrire il queening è una lei.

Ci hai preso gusto? Spingiti oltre con lo “smothering” un breath play BDSM ad alto tasso erotico che consiste nel premere e strofinare energeticamente (e di proposito) genitali e ano in faccia al/alla partner sottomesso/a, interrompendo la sua respirazione per un breve momento.

Ovviamente, mentre esegui lo smothering dovrai sempre prestare la massima attenzione!

Queening pro e contro

Si tratta di una posizione estremamente appagante per la donna, sia per quanto riguarda il lato fisico che quello psicologico. Il queening si concentra sul clitoride, la chiave d’accesso degli orgasmi femminili.

Inoltre, proprio come afferma Gigi Engle, educatrice sessuale certificata: “con il queening la donna sperimenta un senso di dominio sul partner che, oltre a risultare molto eccitante, consente di sovvertire lo stereotipo delle donne sottomesse agli uomini, proprio perché, attraverso il queening, la donna viene servita e adorata“.

Tuttavia, il queening ha anche alcuni svantaggi.

Il primo è che non a tutti piace praticare il sesso orale! E va benissimo così! Nessuno dovrebbe mai essere spinto a farlo, (e poi, fortunatamente, oggi esistono sex toy che simulano il sesso orale meravigliosamente).

Altro punto negativo è rappresentato dalla posizione piuttosto scomoda che metterà a dura prova le queen meno allenate, (che, per trovare un po’ di sollievo, potranno tenersi alla testata del letto o appoggiare le ginocchia accanto al viso del partner, invece di accovacciarsi).

Infine, ricorda che anche con il queening esiste il rischio di contrarre diverse malattie sessualmente trasmissibili.

Conclusione

image

Se ti piace brandire “lo scettro” del comando, allora il queening potrebbe diventare la posizione sessuale di cui non potrai più fare a meno! Dai risvolti psicologici potenti e decisamente hot, il queening include – ma non è limitato a – succhiare, baciare e stuzzicare il clitoride (o l’ano) con la lingua.

Sentiti libera di sfruttare questa posizione di potere per dire chiaramente al/alla partner cosa vuoi. Dopotutto, sei la regina! Ricorda, però, che per praticare il queening – così come qualsiasi altra pratica sessuale – dovrà esserci il consenso da parte di entrambi i partner!

Se il face sitting non dovesse entusiasmare allo stesso modo la tua dolce metà, non insistere! Per dare nuova linfa alla tua vita di coppia esistono tantissimi altri giochini! A tal proposito abbiamo raccolto apposta per te quelli che sono i giochi di ruolo nel sesso più hot in assoluto! Corri a prendere appunti!

Hai trovato questo articolo utile?