15 fantasie sessuali di cui non hai mai sentito parlare

Credi di averle sentite tutte? Ecco le pratiche sessuali più strane ed estreme!

15 fantasie sessuali di cui non hai mai sentito parlare
INDICE

Hai desideri erotici un po’ particolari e non sai quanto questo possa essere considerato nella norma? Oppure cerchi ispirazione per ricreare con il tuo partner delle scene hot super eccitanti e alternative? Le fantasie sessuali fanno parte della vita di ogni individuo, ma non sono le stesse per tutti! Per quanto ognuno di noi abbia dei desideri sessuali soggettivi, esiste una sostanziale differenza tra le fantasie sessuali maschili e quelle femminili:

  • Gli uomini sognano scene più intime rispetto alle donne
  • Le fantasie degli uomini sono spesso impersonali mentre le donne si immedesimano in prima persona
  • Le fantasie degli uomini sono interamente sessuali mentre le donne immaginano anche il contesto e i preliminari
  • Gli uomini hanno fantasie più spinte e sognano spesso posizioni sessuali o pratiche che non hanno ancora avuto modo di sperimentare

Quindi, non vedi l’ora di scoprire cosa potrebbe avere un effetto super hot su di te e sul tuo partner? Scopri le 15 fantasie sessuali più strane ed eccitanti che abbiamo trovato!

Le 15 fantasie sessuali più strane ed eccitanti: proibite e per pochi!

Le fantasie sessuali sono sempre un argomento delicato e ricco di tabù. Spesso proviamo vergogna a parlare dei nostri sogni erotici perché ci sembrano spinti o, addirittura, perversi… Ma è davvero così? Uno studio ha cercato di definire quando una fantasia può essere considerata normale e quando, invece, patologica e, sorprendentemente, ha rilevato che la stragrande maggioranza delle fantasie sessuali, anche quelle più bizzarre, fanno parte della normalità! Le fantasie sessuali sono state classificate in questo modo:

  • Rare – coinvolgono meno del 2,3% delle persone
  • Insolite – coinvolgono circa il 16% delle persone
  • Comuni – coinvolgono circa il 50% delle persone
  • Tipiche – coinvolgono circa l’85% delle persone

In particolare, Richard Krueger, professore di psichiatria alla Columbia University in New York City ha sottolineato come la tecnologia e internet abbiano permesso di divulgare le proprie fantasie sessuali e rendere normalità anche ciò che fino a pochi anni fa sarebbe apparso strano e perverso. Oggi se qualcuno ha gusti molto particolari può senza dubbio trovare altre persone che condividono quelle stesse preferenze! Ecco, quindi, che anche le fantasie sessuali più strane e assurde rientrano nella normalità e non nella perversione. Scopriamo quali sono!

1. Tricofilia

Alcune persone provano una particolare attrazione verso i capelli e i peli corporei. Non è assolutamente vero che oggi la donna debba essere perfettamente depilata e glabra, anzi, ci sono uomini che impazziscono letteralmente davanti un ciuffo incolto di peli ascellari o inguinali! Quali sono le parti del corpo che suscitano l’interesse di una persona affetta da tricofilia?

  • Capelli
  • Ascelle
  • Pube
  • Fondo schiena
  • Gambe

La tricofilia non comprende solamente l’attrazione verso i peli corporei, ma include anche una svariata serie di azioni curiose e insolite, per esempio:

  • Annusare i capelli
  • Accarezzare i capelli
  • Mangiare i capelli
  • Pettinare i capelli

Sebbene il mondo del feticismo sia popolato per la maggior parte da soggetti che prediligono i pedi e le dita, il 7% di questa categoria adora i capelli e i peli corporei.

2. Asfissiofilia

Ecco una fantasia sessuale davvero insolita che non sempre più piacere all’interno della relazione: l’asfissiofilia! Di cosa si tratta? In questo caso, il soggetto si eccita osservando il soffocamento del partner! Questa fantasia può assumere molte sfumature diverse, da una semplice simulazione di strangolamento con una cintura a una vera e propria asfissia provocata con sacchetti o gas.

Cosa c’è di erotico ed eccitante nel soffocare una persona? Quando i livelli di ossigeno nel nostro sangue iniziano a scarseggiare, si genera una scarica di adrenalina e i nostri sensi diventano super ricettivi in cerca di stimoli per la salvezza! Questo è esattamente ciò che piace: far impazzire il partner mentre lo si vede annaspare in cerca di aiuto.

Naturalmente, questa pratica può anche sfociare in situazioni potenzialmente pericolose! L’asfissiofilia rientra nel campo del masochismo e negli anni ci sono stati diversi casi di decessi proprio a causa di episodi erotici di asfissia portati all’estremo.

3. Sonnofilia

La sonnofilia è una parafilia che più volte è finita sotto i riflettori in seguito a scandali nella vita di personaggi famosi. Questa fantasia sessuale, nota anche come “Sindrome della bella addormentata” consiste nel provare una forte eccitazione nei confronti di un corpo inerte.

Perché questa parafilia è così discussa? Perché alcuni ritengono che vada a oltrepassare il diritto inviolabile di intendere e di volere e che, quindi, comprenda atti sessuali con un soggetto non consenziente. In effetti, sono moltissimi i casi di persone drogate e poi violentate e si tratta a tutti gli effetti di un abuso sessuale! Il discorso è diverso, ovviamente, se la sonnofilia si presenta tra le mura domestiche e tra partner consenzienti: hai mai pensato di praticare sesso orale al tuo compagno mentre sta dormendo per vedere se il pene si inturgidisce ugualmente? O, al contrario, non hai mai avuto il desiderio di svegliarti all’improvviso e vedere che il tuo partner ti ha sfilato l’intimo e si sta godendo lo spettacolo? Questi sono pensieri leciti e in una relazione sana vengono visti dalla coppia come segno di desiderio sessuale e attrazione.

4. Urofilia

L’urofilia è una pratica alquanto insolita che consiste nel provare eccitazione attraverso l’urina. In particolare, il DSM (Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders) classifica l’urofilia coma una parafilia, cioè una pratica sessuale che esula dal concetto di normalità. L’urofilia comprende:

  • Provare piacere nel guardare il partner urinare
  • Provare piacere nell’urinare addosso al partner
  • Urinare o osservare il partner mentre urina in posti insoliti eccitanti
  • Provare piacere con tutti i giochi sessuali che coinvolgono l’urina

Allo stesso modo, alcune fantasie sessuali coinvolgono il ciclo mestruale femminile e comprendono:

  • Uomini che sognano di fare sesso quando la partner ha le mestruazioni
  • Uomini che sognano di praticare il cunnilingus quando la partner ha le mestruazioni
  • Donne che sognano di ricevere pratiche genitali e di fare sesso quando hanno le mestruazioni

Ricorda che il ciclo mestruale non impedisce di vivere il sesso con il proprio partner, tuttavia, se ti senti a disagio o se l’idea non ti aggrada, sentiti libera di comunicare apertamente al tuo partner le tue sensazioni!

5. Vedere il partner piangere

Tutti noi troviamo attraente un bel viso solare e radioso, ma, si sa, non tutti abbiamo gli stessi gusti! Alcune persone provano un forte senso di eccitazione quando vedono il proprio partner piangere. In questo caso non bisogna confondere questa fantasia sessuale con il sadismo, non si tratta di voler far del male al proprio compagno/a! Anzi, sembra che questa fantasia sessuale rievochi i sentimenti di accudimento che si provano nei confronti dei bambini. Le lacrime, infatti, esprimono non solo tristezza ma anche bisogno e implicano una richiesta di aiuto. È in questi termini che viene vissuta l’eccitazione sessuale!

6. Agalmatofilia

L’agalmatofilia è l’attrazione sessuale nei confronti di oggetti inanimati antropomorfi, cioè che hanno sembianze umane. In questa categoria rientrano le statue, i manichini, le bambole e persino i dipinti realistici. Questa parafilia viene spesso vissuta in segreto e in solitudine: il soggetto si procura un manichino o una bambola e soddisfa i propri desideri sessuali in autonomia!

Questo aspetto è legato al concetto di bellezza irraggiungibile, non a caso moltissimi manichini hanno delle forme così perfette che un essere umano difficilmente può eguagliare. Ma non solo! La statua, il manichino o la bambola sono dei partner che soddisfano ogni bisogno senza, tuttavia, avere a loro volta delle necessità come invece avviene con un partner reale. Quindi, l’agalmatofilia può essere vista come una forma di masturbazione estremamente realistica.

7. Clismafilia

Ecco un’altra fantasia sessuale davvero insolita! La clismafilia è, letteralmente, l’amore per il clistere. Alcune persone sognano e trovano super eccitante praticare il clistere al partner o farsi fare un clistere dal partner. Questa pratica viene vista come un segno di enorme intimità all’interno della coppia e, per quanto sia poco diffusa, la clismafilia ha un discreto numero di persone al suo seguito. Di solito il senso di eccitazione, in questo caso, è collegato alla sensazione di avere il completo controllo del partner.

8. Coprofilia

Se nel mondo delle fantasie sessuali insolite esiste l’eccitazione nei confronti dell’urina, esiste anche quella nei confronti delle feci? Sembra assurdo, ma sì, esiste! La coprofilia è l’eccitazione sessuale nei confronti delle feci e comprende molte sfumature bizzarre:

  • Osservare il partner mentre defeca
  • Desiderare che le feci del partner sul proprio corpo
  • Annusare le feci del partner
  • Giocare con le feci del partner

Anche questa parafilia può risultare molto insolita e non sempre gradita al partner! Quando un soggetto ha fantasie sessuali così particolari è giusto che chieda sempre il consenso al partner prima di prendere iniziativa perché i suoi gusti, se non opportunamente compresi, potrebbero essere intesi come una mancanza di rispetto.

9. Autoginefilia

L’autoginefilia consiste nel provare eccitazione indossando gli abiti intimi del partner. Se fino a pochi anni fa questa tendenza veniva molto censurata ed era oggetto di pesanti critiche, oggi gli indumenti vanno sempre più verso il genere neutro e la scelta di indossare abiti di sesso opposto viene quasi interamente accettata. In questo caso, il soggetto immagina di scambiare slip e reggiseno con la partner e l’eccitazione è dovuta a:

  • Vedere la partner con i propri indumenti intimi
  • Indossare gli indumenti intimi della partner

Anche l’autoginefilia è una pratica che richiede molta intimità all’interno della coppia e può rivelarsi non solo eccitante ma anche molto divertente!

10. Scambio di coppia

Osservare il partner in atteggiamenti intimi con uno sconosciuto provoca una reazione di fastidio e gelosia a molte persone, ma per alcuni, invece, è fonte di eccitazione! Lo scambio di coppia è sempre più diffuso grazie ai social che offrono la possibilità di incontrare persone che rispecchiano i nostri gusti. Nello specifico, in cosa consiste?

  • Osservare il/la partner mentre fa sesso con uno sconosciuto
  • Fare sesso con uno sconosciuto sotto lo sguardo del proprio partner

Questa fantasia erotica si associa a una delle [link] fantasie sessuali più comuni: il sesso con uno sconosciuto. Fare sesso con uno sconosciuto risulta particolarmente eccitante perché non si conoscono i gusti e le preferenze del partner… È come fare sesso per la prima volta! Non è un caso se il 43% degli italiani ha fatto sesso con uno sconosciuto almeno una volta nella vita!

11. Guardarsi allo specchio

La katoptronophilia è un termine complesso e di origine greca e indica una fantasia sessuale molto insolita ma per nulla rara: il desiderio di osservare le proprie prestazioni sessuali allo specchio! Alcune persone provano l’irrefrenabile desiderio di masturbarsi o avere rapporti sessuali in presenza di specchi, questo perché l’immagine riflessa permette di vedere i dettagli da un’altra angolazione! In fondo, per quelli di noi che hanno un ampio armadio a specchio in camera da letto… Chi non ha mai dato una sbirciatina al proprio riflesso durante le serate hot? Osservare la propria immagine riflessa dà un forte senso di appagamento perché:

  • Permette di vedere il proprio corpo e quello del partner da nuovi punti di vista
  • Unisce il piacere del rapporto fisico a quello della vista

Ricorda che la vista gioca un ruolo molto importante nell’eccitazione sessuale. Vedere il corpo nudo del proprio partner è la primissima forma di preliminari a cui possiamo dedicarci! Quindi, ecco un molto alternativo e intraprendente per rendere i preliminari più focosi ed eccitanti!

12. Nudità in pubblico

Provi vergogna e imbarazzo se quando sei al mare si sfila improvvisamente il costume mentre esci dall’acqua? Magari nessuno ti ha visto, ma l’idea di mostrare le nostre nudità in pubblico è spesso fonte di disagio. Questo è vero per la maggior parte delle persone, ma non per tutti! Una fantasia sessuale piuttosto bizzarra è proprio quella di apparire nudi davanti alle altre persone. In questo caso, non si tratta di avere atteggiamenti intimi in pubblico, ma semplicemente di apparire senza veli! Perché questa situazione risulta eccitante per alcuni di noi?

  • Senso di potenza
  • Percezione di essere al centro dell’attenzione

Quindi, nel caso della nudità in pubblico, l’eccitazione è dovuta al pensiero di avere lo sguardo di molte persone diretto verso le nostre zone intime, ancora meglio se la dimensione del pene è considerevole!

13. Lattofilia

La lattofilia consiste nell’eccitazione sessuale durante l’allattamento. In questo caso, il soggetto prova desiderio osservando una donna mentre allatta. Nota anche come “Breastfeeding”, la lattofilia inizia ad assumere valore anche in ambito scientifico: uno studio del 2019 sottolinea come la posizione della donna durante l’allattamento sia un’immagine molto sensuale e, per taluni, erotica. Questo è dovuto all’effetto vedo-non-vedo del seno durante l’allattamento! Quindi, cosa comprende la lattofilia?

  • Eccitazione sessuale osservando una donna che allatta
  • Desiderio di giocare con il seno di una donna che allatta

14. Sesso sotto zero

Hai mai sognato di fare sesso all’aperto quando le temperature scendono al di sotto dello zero? Forse tu no, ma qualcuno sì! L’idea di stimolarsi con il proprio partner al freddo è una fantasia insolita ma non del tutto strampalata: con le basse temperature la nostra pelle diventa più sensibile e le zone erogene risultano super ricettive agli stimoli! Giocare con le temperature è una fantasia che può facilmente diventare realtà… A patto che il partner sia d’accordo!

Ricorda che nessuna fantasia sessuale deve violare la libertà di scelta di entrambi i partner! La soluzione migliore è sempre quella di parlare apertamente, convincere il partner o obbligarlo a prestazioni contro la sua volontà è considerato abuso ed è perseguibile per legge!

15. Rompere oggetti

Ecco la fantasia sessuale più strana e sorprendente: rompere gli oggetti! Alcune persone sognano di vivere delle vere e proprie scene da film in cui si rompe una bottiglia sul tavolo, si ribaltano le sedie e poi si sfrutta il bancone del bar per un rapporto focoso con una donna che, dopo aver visto le nostre incredibili prestazioni fisiche, non vede l’ora di ritrovarsi tra le nostre braccia possenti. Perché rompere gli oggetti è fonte di eccitazione per alcune persone?

  • È segno di forza e prestanza fisica
  • È un richiamo ai nostri istinti animaleschi
  • È un modo per attirare l’attenzione

Conclusione

Le fantasie sessuali sono assolutamente normali e sono positive all’interno della coppia. Avere fantasie sul proprio partner migliora il rapporto di coppia, aumenta l’attrazione verso il proprio compagno e previene un calo della libido! Se tu o il tuo partner avete di tanto in tanto delle fantasie sessuali che vi sembrano assurde, non dovete preoccuparvi perché sono moltissime le pratiche weird che provocano eccitazione, senza per questo essere ritenute perverse o patologiche!

Come abbiamo visto, esistono infinità di fantasie sessuali! Ognuno di noi ha predilezione per qualcosa di diverso e questo si riflette anche sui nostri gusti sessuali. È importante non avere pregiudizi nei confronti di ciò che non rispecchia i nostri gusti, soprattutto perché ai nostri occhi può apparire strano o diverso. Avere fantasie sessuali insolite come fare sesso a basse temperature o rompere oggetti può sembrarti assurdo e poco invitante, ma dietro questi sogni si celano soggetti normalissimi e per nulla patologici come ci verrebbe da pensare: potrebbe essere il tuo vicino di casa, o il tuo collega di lavoro o, meglio ancora, il tuo partner!