Influenza della masturbazione sulla salute: benefici e possibili effetti collaterali

Sfatiamo alcuni miti sulla masturbazione, ecco tutto ciò che devi sapere!

Influenza della masturbazione sulla salute
INDICE

La masturbazione è stata per anni oggetto di tabù e anche di leggende metropolitane che avevano lo scopo di esorcizzarla. Ma cos’ha realmente che non va? Cosa sappiamo, con certezza, sulla masturbazione? Ha dei benefici? E dei rischi? Sappiamo che è una pratica molto diffusa nonostante ancora se ne parli poco e sia oggetto di imbarazzo. Quanto diffusa, per la precisione?

Tra i ragazzi di età compresa tra i 14 e i 17 anni

  • il 74% dei maschi si masturba
  • il 48% delle femmine si masturba

Tra gli adulti di età compresa tra i 57 e i 64 anni

  • il 63% degli uomini si masturba
  • il 32% delle donne si masturba

Hai mai notato come ti senti meglio dopo la masturbazione?

Come ci si avvicina alla masturbazione? Fa parte del nostro sviluppo? Ebbene sì, la masturbazione è una tappa fondamentale nella crescita sessuale dell’essere umano ed è importante che i ragazzi sperimentino l’autoerotismo. Purtroppo, in molte famiglie è ancora considerato un argomento tabù e molti ragazzi scoprono la masturbazione attraverso internet, è proprio per questo motivo che in loro si viene a creare una discrepanza tra il piacere provocato dall’autoerotismo e il “proibito” imposto dalla cultura e dalla società.

Miti, effetti collaterali e benefici della masturbazione

Miti, effetti collaterali e benefici della masturbazione

C’è bisogno di fare chiarezza sull’argomento e distinguere tra ciò che è leggenda e ciò che, invece, è realtà! Resterai sorpresa/o nel sapere che la masturbazione non è affatto una pratica così nociva e malsana come per anni si è pensato! Scopriamo insieme i pro e i contro!

1. Falsi Miti

La masturbazione, e le pratiche sessuali in generale, sono state bollate come tabù per molti anni, complice anche la visione rigida della Chiesa in merito al sesso. Ma è tutto vero quello che si diceva? Masturbarsi fa bene o fa male? Iniziamo col sfatare alcuni miti:

  • Non rende ciechi
  • Non fa crescere peli sulle mani
  • Non causa impotenza
  • Non causa disfunzione erettile
  • Non provoca la curvatura del pene
  • Non provoca una diminuzione dello sperma
  • Non causa infertilità
  • Non causa problemi mentali
  • Non provoca labilità psichica

Tutti questi miti relativi alla masturbazione sono assolutamente da sfatare! Chiaramente, avevano il semplice scopo di disincentivare questa pratica, in particolare tra i giovani.

2. Effetti collaterali

Ci sono dei rischi legati alla masturbazione? Non si tratta di problematiche vere e proprie, ma la masturbazione può portare a delle condizioni di disagio che devono essere risolte. Vediamo insieme quali sono!

  1. Senso di colpa. Alcune persone tendono a sentirsi in colpa dopo aver praticato autoerotismo. Perché? Questo è legato a fattori sociali e culturali. In particolare, le donne sperimentano maggiormente il senso di colpa legato alla masturbazione. Spesso, infatti, le bambine vengono educate a comportarsi bene e le pratiche sessuali vengono marchiate come sbagliate e impure, a seconda della cultura di appartenenza.
  2. Dipendenza. Per alcuni soggetti le attività sessuali, e quindi anche la masturbazione, possono diventare una vera e propria dipendenza. L’ebbrezza e l’adrenalina che si provano durante l’orgasmo, infatti, vengono associate a un piacere fisico che, a livello mentale, ci spinge a volerne sempre di più. In questo caso è bene stabilire dei limiti e mantenere una propria routine quotidiana che possa distogliere il soggetto dal pensiero ossessivo del sesso.
  3. Ridotta sensibilità sessuale. Il nostro corpo registra tutti gli stimoli e li elabora in maniera funzionale, ecco perché masturbarsi con troppa frequenza causa una diminuzione della sensibilità. In sostanza, il soggetto ha bisogno di stimoli sempre maggiori per provare piacere. Questo è vero ma solo in parte, infatti è sufficiente un breve periodo di astinenza per resettare la nostra sensibilità corporea. Una diminuzione della sensibilità si verifica, per esempio, per chi sviluppa dipendenza verso il porno. Questi soggetti avranno bisogno di video sempre più piccanti per provare piacere e addirittura un rapporto sessuale reale non risulterà soddisfacente. Con un periodo di astinenza si può risolvere sia la dipendenza sia la diminuzione della sensibilità.

Appurato che la masturbazione non è dannosa né nociva, è bene prestare sempre attenzione quando la si pratica! Secondo uno studio tedesco, 100 persone muoiono ogni anno in seguito a pratiche sessuali improvvisate. Non improvvisare utilizzando oggetti pericolosi, esistono moltissimi sex toys che puoi acquistare e che consentono ogni tipo di stimolazione, a seconda dei gusti! In alternativa, ci sono degli oggetti che tutti abbiamo in casa e che possono essere trasformati in piacevoli toys sessuali… Scopri quali!

3. Benefici

Passiamo ora ai lati positivi! La masturbazione fa bene alla nostra salute? Ci aiuta a mantenerci sani e in forma? Ecco tutti i benefici legati alla masturbazione:

  • Riduce lo stress
  • Migliora il sonno
  • Migliora l’umore
  • Favorisce il rilassamento
  • Provoca piacere
  • Scioglie le tensioni muscolari
  • Migliora i rapporti sessuali
  • Aiuta a conoscere meglio il proprio corpo

Una lunga lista di aspetti positivi che migliorano il nostro stato di salute e il nostro umore! Sembra che l’autoerotismo sia una pratica fisiologica e che ci sia bisogno di educazione in merito, non certo di tabù. Non solo, ci sono anche alcuni aspetti molto importanti relativi alla masturbazione che vanno presi in considerazione:

  1. Migliora i rapporti sessuali. Masturbarsi non è positivo solo per il diretto interessato ma anche per il partner! Infatti, secondo uno studio condotto su donne sposate, il gruppo che praticava autoerotismo era anche più soddisfatto dei rapporti sessuali con il proprio partner e sperimentava più spesso l’orgasmo!
  2. Riduce il tumore alla prostata. Per gli uomini, sembra che eiaculare più spesso, in particolare 5 volte a settimana, riduca del 44% il rischio di contrarre il tumore alla prostata e aiuti a mantenere tutti gli organi sessuali più attivi e in salute. Senz’altro, l’eiaculazione favorisce il turnover del liquido seminale e stimola la prostata a produrre nuovo sperma. Per il benessere della prostata esistono anche dei sex toys specifici che permettono di sperimentare l’orgasmo prostatico!
  3. Funge da screening per i problemi cardiovascolari nell’uomo. Una disfunzione erettile legata alla masturbazione è un ottimo indicatore per individuare fattori di rischio cardiovascolari nel sesso maschile. In che modo? L’erezione è legata a un aumento dell’afflusso sanguigno a livello del pene e, di conseguenza, eventuali problemi cardiovascolari portano a una riduzione della quantità di sangue che raggiunge i genitali. In cosa si traduce tutto questo? In una disfunzione erettile o in impotenza. Spesso queste problematiche non sono legate a dei disturbi sessuali ma sono, invece, dei campanelli d’allarme riguardo la funzionalità cardiaca che non devono essere sottovalutati.

Lo sapevi che la maggior parte delle persone sono abitudinarie nelle loro pratiche sessuali? È proprio così: ognuno di noi ha delle preferenze, ci sono delle posizioni che prediligiamo, delle musiche a cui non sappiamo rinunciare, o dei video che proprio ci fanno impazzire. Nello specifico, il 69% degli uomini e il 54% delle donne tende a masturbarsi sempre nello stesso modo e con gli stessi sex toys.

L’importanza di liberarsi da credenze e preconcetti

L’importanza di liberarsi da credenze e preconcetti

La masturbazione, come abbiamo visto, non è affatto una pratica nociva né dannosa come per anni si è voluto credere, anzi! Praticare regolarmente l’autoerotismo migliora la nostra salute, il nostro umore e anche il nostro rapporto con il partner.

Ognuno di noi ha dei gusti differenti ed è importante imparare a conoscere il proprio corpo, in che modo? Sperimentando. Non porti dei limiti e non lasciarti condizionare dai tabù che ancora oggi affliggono il mondo del sesso: se c’è un particolare sex toy che ti attira, provalo!

Masturbarsi è una pratica assolutamente normale di cui non bisogna vergognarsi e rappresenta anche una tappa fondamentale per la nostra crescita sessuale e personale: non dimenticare che per stare bene con se stessi bisogna prima di tutto stare bene con il proprio corpo!

Cerchi dei consigli sulla masturbazione? In generale per raggiungere l’orgasmo esistono due vie:

  • I genitali
  • L’ano

La masturbazione avviene comunemente attraverso la stimolazione dei genitali, il pene per l’uomo e il clitoride e la vagina per la donna, a cui segue il raggiungimento dell’orgasmo, ma pene e vagina non sono l’unica via che conduce al piacere! Prendi confidenza con il tuo corpo e asseconda le sensazioni che provi, molte persone attraverso la stimolazione dei genitali (maschili o femminili) sentono il desiderio di approfondire la pratica della stimolazione anale ed è proprio in questo modo che ci si avvicina per la prima volta.

Per agevolare questo passaggio, esistono i plug anali, dei sex toys pensati appositamente per la stimolazione anale. Ricorda che hai sempre il pieno controllo della situazione e che puoi interrompere in qualsiasi momento qualora qualcosa non fosse di tuo gradimento. È proprio questo il bello dell’autoerotismo: non devi compiacere nessuno, solo te stesso!

Conclusione

Ricorda che la masturbazione migliora anche i preliminari con il proprio partner! Infatti, se conosci il tuo corpo e sai cosa ti piace, sei anche in grado di guidare il tuo compagno verso i punti giusti e con le modalità che più preferisci. Ricevere dei preliminari soddisfacenti è molto gratificante non solo per chi li riceve, ma anche per chi li esegue: è molto importante riuscire ad appagare il proprio partner e saper soddisfare tutti i suoi desideri e le sue aspettative!