Il sesso in una nuova dimensione: 6 fantastiche posizioni che puoi provare sull’altalena del sesso

Scopri le migliori posizioni per raggiungere l'orgasmo con l'altalena del sesso!

6 posizioni che puoi provare sull’altalena del sesso 2
INDICE

L’altalena del sesso è un gadget sessuale che permette di sperimentare nuove posizioni e di rendere possibile anche quelle che prima sembravano impossibili!

Come funziona? Si tratta di una serie di cinghie e lacci che sostengono la donna o entrambi i partner e facilitano la penetrazione, in particolare aiutano a realizzare tutte quelle posizioni che richiedono la stazione eretta. Quali sono i vantaggi?

L’altalena del sesso favorisce la penetrazione profonda e stimola maggiormente la vagina e la cervice uterina, un cocktail perfetto per raggiungere l’orgasmo vaginale! Grazie all’altalena del sesso, i partner potranno godere appieno il rapporto sessuale senza faticare eccessivamente: si sa, le posizioni in piedi non sono per tutti!

Nella maggior parte delle posizioni è la donna a utilizzare l’altalena, mentre l’uomo resta in piedi e sfrutta la mobilità e l’assenza di peso della sua partner. In alcuni casi, tuttavia, entrambi i partner possono utilizzare l’altalena: assicurati che sia calibrata per sostenere il peso di entrambi!

Quali sono le migliori posizioni che puoi sperimentare con questi gadget? Vediamole insieme!

1. L’abbraccio

Questa è una delle posizioni più semplici da realizzare con l’altalena del sesso ma, allo stesso tempo, è una delle più appaganti. La donna siede sull’altalena mentre l’uomo la abbraccia e si lascia cingere la vita dalle gambe della partner. Questa posizione viene facilitata dall’altalena che sorregge il peso della donna! L’uomo può controllare la velocità e la profondità della penetrazione, ma per entrambi i partner si tratta di una posizione molto eccitante e appagante: secondo un recente studio la donna riesce a raggiungere più facilmente l’orgasmo quando si trova faccia a faccia con il partner!

2. Posizione del loto

Posizione del loto

In questa posizione entrambi i partner vengono sorretti dall’altalena del sesso. Come funziona? L’uomo si siede sul supporto per il bacino e aggancia i piedi nei supporti laterali, la schiena è eretta nella posizione del loto. La donna sale su di lui e completa il loto. Grazie all’angolazione del bacino e alla profondità della penetrazione, la posizione del loto realizzata con l’altalena del sesso consente di stimolare il famosissimo punto G! In questa posizione è la donna che ha il pieno controllo dei giochi e che regola la profondità della penetrazione. Il partner in questo caso segue il ritmo della compagna e mantiene la posizione sull’altalena del sesso aggrappandosi con le mani alle cinghie.

3. Doggy style (variante)

Esiste la posizione doggy style anche con l’altalena del sesso? Ebbene si! In questa posizione leggermente modificata, la donna è sdraiata prona sull’altalena dell’amore, l’uomo si posiziona in piedi dietro di lei e si lascia cingere la vita dalle gambe della partner. Questa posizione è molto stimolante per l’uomo perché oltre a poter regolare l’intensità della penetrazione ha anche un’ampia visuale sul fondoschiena della compagna. La donna può agganciare le gambe attorno al partner oppure tenerle dritte e lasciare che lui le prenda le cosce. Questa posizione si presta molto bene anche per il sesso anale. Un consiglio? Lascia che il tuo partner giochi con le palline anali mentre ti penetra in vagina: sarà felice di farti impazzire!

4. Posizione dell’incudine (variante)

Posizione dell'incudine

Questa posizione è particolarmente indicata per le altalene del sesso auto-fissanti perché la donna può sfruttare la porta come supporto. In cosa consiste? La donna posa i piedi sulle spalle del partner mantenendo la schiena eretta, esattamente come la normale posizione dell’incudine a letto, con la differenza che il rapporto si svolge in piedi! Anche questa versione è molto eccitante per entrambi i partner, l’uomo dirige i giochi mentre la donna può anche aggrapparsi al compagno con le braccia per rendere il tutto più intimo.

5. Abbraccio (variante)

La posizione dell’abbraccio modificata è molto più semplice e intuitiva di quanto possa sembrare. La donna cinge con le cosce il bacino del partner, ma in questo caso invece di abbracciarlo resta distesa con la schiena. La posizione somiglia a quella del missionario, con la differenza che l’uomo è in piedi. Anche in questo caso, si tratta di una posizione particolarmente eccitante per l’uomo che può penetrare la compagna a suo piacimento e che, contemporaneamente, gode della perfetta vista del lato A della sua partner. La donna, in questo caso, può anche contribuire ad aumentare l’eccitazione utilizzando dei sex toys clitoridei, per esempio i satisfyer.

6. Amazzone

Questa è una delle posizioni migliori per raggiungere l’orgasmo! Come si esegue? Esattamente come la normale posizione dell’amazzone che viene eseguita a letto, con la sola differenza che entrambi i partner si trovano sospesi in aria! In questo caso, l’uomo utilizza i supporti per il bacino e per la schiena e si sdraia sull’altalena del sesso, mentre la partner lo cavalca e sfrutta i supporti per le gambe per restare in equilibrio. La posizione non è difficile da realizzare, se ti senti insicura puoi chiedere al tuo partner di poggiare i piedi per terra in modo da avere maggiore stabilità. Con le mani, l’uomo può aggrapparsi alle cinghie oppure sfruttare la posizione per soddisfare ulteriormente la partner: perché non provare un succhia clitoride a livello dei capezzoli? L’effetto sorpresa è assicurato!

Le altalene del sesso sono i gadget perfetti per sperimentare nuove posizioni e per imparare anche a conoscere meglio se stessi e il proprio partner dal punto di vista sessuale. Spesso questi prodotti vengono associati alle prestazioni hard o trasgressive, ma non è assolutamente così! L’altalena del sesso è sicura e molto intuitiva, si installa facilmente ed è pensata per soddisfare entrambi i partner. Certo, serve una buona dose di fantasia e creatività sessuale per poterla sfruttare al meglio, ma non temere: fare pratica sarà un’esperienza piacevole e appagante, non c’è nessuna fretta!