Arrivare all’orgasmo più rapidamente: 10 tecniche e consigli per un climax più veloce

Hai poco tempo? Hai fretta di raggiungere l'apice del piacere? Ecco come fare!

Arrivare all’orgasmo più rapidamente
INDICE

Si sa, la passione può travolgerci quando meno ce l’aspettiamo, ma cosa possiamo fare quando abbiamo poco tempo? Il clima è intenso e focoso con il tuo partner e tutto lascia presagire un finale da urlo, ma tra 20 minuti devi essere in ufficio e non puoi assolutamente rimandare… Cosa puoi fare?

Secondo uno studio il tempo che in media è necessario per raggiungere l’orgasmo è di circa 14 minuti, ma non sempre abbiamo a disposizione così tanto tempo! In questo caso, la cosa migliore è accelerare i tempi e sfruttare tutti i tipi di stimolazione a nostra disposizione per raggiungere il climax più in fretta possibile!

10 consigli per un orgasmo fast in pochi minuti

L’orgasmo è il momento che tutti vogliamo raggiungere durante un rapporto sessuale, non c’è gusto a terminare un rapporto senza aver raggiunto l’apice del piacere! Eppure, sorprendentemente, un sondaggio ha rilevato che:

  • Il 56,5% degli uomini non raggiunge l’orgasmo durante il rapporto sessuale
  • L’87,3% delle donne non raggiunge l’orgasmo durante il rapporto sessuale

Dei dati a dir poco sconcertanti! Questi valori che a un primo sguardo possono apparirci assurdi, in realtà riflettono le dinamiche dei rapporti sessuali: molte volte capita di non avere tempo a sufficienza per concludere un rapporto! Ecco, allora, i nostri consigli per raggiungere l’orgasmo il più in fretta possibile!

1. Zone erogene

Chi non ha mai sentito parlare delle zone erogene? Le zone erogene sono quelle zone del nostro corpo che presentano una ricettività elevata e che ci permettono di provare piacere se stimolate correttamente. Le zone erogene si dividono in primarie (collocate in corrispondenza degli organi sessuali) e secondarie. Durante i rapporti, è proprio sulle zone erogene secondarie che dobbiamo fare leva per amplificare il piacere! Ma quali sono? Ecco la topografia delle zone erogene che devi assolutamente tenere a mente:

  • Seno
  • Capezzoli
  • Labbra
  • Bocca
  • Orecchie
  • Collo
  • Sedere
  • Interno coscia
  • Perineo
  • Fianchi
  • Piedi

Non preoccuparti, non devi stimolare tutte queste zone! Ognuno di noi è più o meno sensibile, le zone erogene secondarie sono piuttosto soggettive. Quindi, il nostro consiglio è… Vai a tentativi! Stimola il più possibile le zone erogene che hai a portata di mano o di labbra e osserva la reazione della tua partner. Osserva le sue reazioni per capire se stai facendo centro!

2. Posizioni sessuali

Le posizioni sessuali influiscono sull’orgasmo? Assolutamente sì! Ogni posizione facilita o ritarda l’orgasmo a seconda di alcuni fattori:

  • Comodità dei partner
  • Profondità della penetrazione
  • Inclinazione della penetrazione

Ma non è tutto! La posizione sessuale ti permette anche di aggiungere quell’elemento a sorpresa che può eccitare ulteriormente la partner. Per esempio, perché non proporle una posizione sul tavolo della cucina visto che avete poco tempo? Questo vi permette di risparmiare tempo anziché andare in camera da letto e dà anche al rapporto sessuale quel tocco di novità di cui avete bisogno per un orgasmo ultra rapido! In generale, il nostro consiglio è quello di prediligere le posizioni sessuali che ti permettono di penetrare la partner in profondità e, allo stesso tempo, in modo agevole così da controllare il ritmo senza difficoltà!

Ricorda che le posizioni face-to-face sono quelle più eccitanti per la donna e che più facilmente la conducono all’orgasmo! Non concentrarti esclusivamente sulla velocità e sulla prestazione fisica, non dimenticare che per la donna il coinvolgimento mentale è essenziale per raggiungere il climax. Guardala negli occhi, falle sentire che la desideri e portarla all’apice del piacere sarà molto più semplice!

3. Preliminari

Se vuoi raggiungere l’orgasmo in pochi minuti potresti pensare che non c’è tempo per i preliminari, ma non è del tutto vero! In realtà, i preliminari sono fondamentali per raggiungere quel livello di eccitazione che consente poi al rapporto sessuale vero e proprio di esplodere. Senza preliminari si gode solo a metà! Anche se non hai a disposizione tutto il tempo necessario per praticare dei buoni preliminari eccitanti, concedi almeno qualche minuto al sesso orale… È uno step che non deve assolutamente essere tralasciato!

4. Lubrificante

Se sei di fretta e non c’è tempo per stimolarsi a vicenda nei minimi dettagli, allora devi usare un lubrificante per rendere il lavoro più facile e… Scorrevole! La vagina durante i preliminari produce un lubrificante naturale che agevola lo scorrimento del pene e prepara l’ambiente per la penetrazione. Se i tempi sono ristretti, però, è importante applicare un lubrificante per evitare che ci sia troppo attrito tra le pareti della vagina e quelle del pene. Inoltre, puoi sfruttare le proprietà di alcuni prodotti lubrificanti per velocizzare il rapporto e avvicinare il momento del climax:

  • Il lubrificante ti permette di iniziare subito con una penetrazione profonda
  • Il lubrificante ti permette di iniziare subito il rapporto senza i preliminari
  • Alcuni lubrificanti amplificano le sensazioni di caldo e freddo per dare una stimolazione extra
  • Il lubrificante ti permette di aumentare il ritmo del rapporto al massimo

5. Clitoride

Chi l’ha detto che il rapporto sessuale è appagante solo se c’è la penetrazione? In realtà, ogni donna è diversa e mentre alcune provano il massimo piacere a livello vaginale, altre, invece, sperimentano la massima sensibilità a livello clitorideo! È proprio per questo motivo che esistono due diversi tipi di orgasmo: quello vaginale e quello clitorideo. Il sesso è molto soggettivo e non tutte le donne provano le stesse sensazioni. A questo proposito, uno studio ha rilevato che:

  • Per il 18,4% delle donne la sola penetrazione è sufficiente per raggiungere l’orgasmo
  • Per il 36,6% delle donne la stimolazione del clitoride durante la penetrazione è necessaria per raggiungere l’orgasmo
  • Per il 36% delle donne la stimolazione del clitoride durante la penetrazione non è necessaria ma permette di ottenere orgasmi più intensi

Quindi, se vuoi raggiungere il climax in tempi brevi, la soluzione è una sola: stimolare, stimolare e stimolare!

6. Sex toys

Ecco l’aiuto numero uno di cui hai bisogno per raggiungere l’orgasmo velocemente! I sex toys sono dei giocattoli erotici che aiutano a stimolare le zone erogene e amplificano le sensazioni del rapporto sessuale. Ne esistono svariati modelli, per tutti i gusti, ma per un rapporto fast noi ti consigliamo questi:

  • Vibratori per coppia: I vibratori per coppia sono specifici per lui e per lei… Per vivere insieme dei momenti super intensi! Vengono indossati durante il rapporto e restano in sede per tutta la durata della penetrazione, non devi assolutamente preoccuparti di loro! Piccoli, comodi e funzionali, questi sex toys sono pensati appositamente per stimolare entrambi i partner.
  • Pinze per capezzoli: Ecco il sex toy giusto per stimolare le zone erogene! I capezzoli sono una parte del corpo femminile estremamente sensibile e, se stuzzicati nel modo giusto possono addirittura portare all’orgasmo! Quindi, per velocizzare il climax puoi usare le pinze per capezzoli per portare la tua donna sulle vette più alte del piacere!
  • Succhia clitoride: Abbiamo detto che il clitoride per alcune donne è un punto essenziale per raggiungere l’orgasmo, no? Allora è una tappa che non devi assolutamente trascurare! Il succhia clitoride è un piccolo sex toy che puoi manovrare con una sola mano e che permette alla donna di vivere le stesse sensazioni del sesso orale. Penetrazione e sesso orale insieme… Cosa c’è di meglio?
  • Vibratore da dito: se vuoi stimolare il clitoride mentr e vieni penetrata, il vibratore da dito può rivelarsi un ottimo alleato! Piccolo e comodo, basta indossarlo sul dito e andrà a stimolare esattamente il punto giusto.

7. Punto G

Qual è l’altro tasto magico femminile oltre al clitoride? Eccolo: il tanto discusso punto G! Pare che stimolando questa zona si possa provare un orgasmo super intenso e appagante e, no, non si tratta solo di una leggenda. Il punto G esiste davvero, ma non è sempre così facile trovarlo! È situato sulla parete anteriore della vagina, più o meno nella zona davanti alla vescica. Ma come si fa a raggiungerlo?

  • La penetrazione non deve essere troppo profonda
  • La punta del pene deve premere sulla parete anteriore della vagina
  • La penetrazione deve avvenire con la giusta angolazione

Insomma, qui si tratta solo di provare e riprovare finché si vedono i risultati! Ma se hai fretta, c’è una soluzione a portata di mano: i vibratori per punto G! Considerando che è la donna ad aver bisogno di più tempo per raggiungere l’orgasmo e che, giustamente, tu non vuoi lasciare la tua partner insoddisfatta, puoi aiutarti con un vibratore per punto G per stimolarla nei punti giusti e poi concludere raggiungendo il climax insieme attraverso una penetrazione profonda!

8. Perineo

Ecco una zona che viene spesso trascurata e che, invece, fa impazzire alcuni di noi! Il perineo è la zona situata tra i genitali e l’ano ed è una parte molto sensibile. Può essere stuzzicata attraverso le dita o con dei sex toys, l’importante è non tralasciarla! Perché il perineo può velocizzare l’orgasmo?

  • È una zona erogena maschile e femminile
  • Prepara il soggetto al sesso anale
  • È una zona incredibilmente sensibile

Durante la penetrazione puoi stimolare il perineo con le dita oppure con dei sex toys anali in modo da aprire le danze e facilitare anche la penetrazione anale… Con una doppia penetrazione è impossibile resistere!

9. Palline di Kegel

Le palline di Kegel, note anche come palline vaginali, meritano un paragrafo a parte perché sono dei sex toys molto speciali che permettono di stimolare la vagina molto tempo prima che il rapporto abbia inizio. Come funzionano? Queste palline vengono indossate e mantenute in sede per diverse ore, di solito sono dotate di un telecomando wireless che consente di azionare la vibrazione a distanza, quando lo si desidera. Perché le palline di Kegel possono rivelarsi utili per raggiungere l’orgasmo in breve tempo?

  • La vagina risulta già stimolata e lubrificata
  • La donna può iniziare a eccitarsi in modo da accorciare i tempi del rapporto
  • Dispongono di diverse modalità di vibrazione
  • Sono comode e indolori
  • Possono essere azionate a distanza

Hai poco tempo ma desideri ardentemente il tuo partner? Mandagli un messaggio sexy e digli che ti troverà già pronta per lui appena terminerà la riunione di lavoro… Vedrai che saranno sufficienti pochi minuti per raggiungere l’orgasmo!

Le palline di Kegel svolgono anche un’altra importantissima funzione: rinforzano i muscoli del pavimento pelvico. Questo sex toy, infatti, è stato progettato per svolgere degli esercizi specifici, noti come esercizi di Kegel, che vanno a tonificare la muscolatura della pelvi. In che modo? Le palline sono spinte verso il basso per la forza di gravità e i muscoli pelvici lavorano costantemente per mantenerle in sede e non farle fuoriuscire!

10. Bacio

Il bacio è l’elemento più scontato e inflazionato nel mondo dell’affettività, ma non deve essere sottovalutato! Il bacio è uno dei componenti più importanti della sessualità tra due persone e merita le giuste attenzioni. Un rapporto privo di baci manca di intimità e di complicità! Il bacio potremmo definirlo il legante del rapporto sessuale perché è attraverso di esso che si esprimono le emozioni, i desideri e le sensazioni. I partner comunicano attraverso il bacio e aprono le danze al pari dei preliminari. Nella fretta di raggiungere l’orgasmo nel minor tempo possibile, non dimenticare di lasciarti trasportare dalla passione e di baciare con intensità la tua partner!

Conclusione

Infine, non dimenticare uno degli aspetti più importanti del rapporto: il coinvolgimento mentale! Come sottolinea uno studio, l’orgasmo non dipende dall’esperienza né dall’intensità della penetrazione, ma dal coinvolgimento mentale e dalla relazione! Se la relazione è appagante e soddisfacente, anche nel sesso tu e la tua partner otterrete gli stessi risultati. Un orgasmo veloce è possibile, devi soltanto amplificare la stimolazione!

Ci sono moltissimi modi per dare piacere al proprio partner, l’unica cosa da fare è sperimentare nel corso della relazione e conoscere i proprio gusti. Più si crea affinità all’interno della coppia e più sarà semplice e spontaneo intensificare il piacere e dirigersi immediatamente verso i punti giusti! Più una coppia ha esperienza alle spalle e più i momenti di sesso rapido possono ugualmente essere appaganti e memorabili.

Raggiungere l’orgasmo insieme al partner richiede confidenza, fiducia, passione e attrazione, non si tratta di un processo automatico ma di un percorso da intraprendere insieme. Entrambi i partner sono responsabili in ugual misura dell’appagamento di se stessi e del compagno, il sesso non prevede né troppo egoismo né altruismo: il segreto è restare sempre nel mezzo e pensare al piacere di entrambi!